-2, 3, 4....via! #The New Humanity


Stamane avrei dovuto aprire con un tema di Medicina Antroposofica, e lo farò ma uno spot televisivo di grande impatto comunicativo mi ha colpito al punto da fare una piccola deviazione, eccola:

La voce energica e speranzosa di Charlie Chaplin, che snocciola l'intero spot, parla di una umanità unita, che gode della felicità altrui, armonicamente inserita nel mondo che la ospita, potente per via di quella vitalità creatrice che alberga in ogni individuo, agevolata da una scienza ed un progresso che dovrebbero garantire libertà, giustizia e felicità per tutti.... Let us all unite! è l'esortazione conclusiva....


Ora domandiamoci: come siamo allineati rispetto a tutto cio? Abbiamo perso la rotta! Se penso a me stessa in primis e a tutte le persone che conosco a vario titolo, beh...posso dire che chi per un verso, chi per un altro, ci siamo tutti persi per strada. E non perché non la conoscevamo o ci siamo scordati le coordinate geografiche... no ma per altre ragioni, sentiamole:


Avidità, potere, supremazia, profitto! e ancora: globalizzazione, conformismo, comodità, spudoratezza, consumismo, omologazione, sociopatia, egocentrismo e vuoto di sé...la lista è lunga ma questi vizi* possono già bastare....


E allora dico: dopodomani ritorneremo pallidamente in circolazione (ristretta e mi par più che giusto ) con una serie di divieti in tasca che si spera passino nei gesti perché il fatto di lasciare a noi singoli individui la responsabilità della gestione di sé mi spaventa alquanto. Quindi colleghiamo il cavo che va dal cervello alle mani, ai piedi ed alla bocca. Verifichiamo che la spina sia ben inserita, che la corrente ci sia e prima di agire PENSIAMO!

Questa APP è già installata in ognuno di noi, si fonda su un software datoci in dotazione gratuita a chiunque e si chiama INTELLIGENZA. Non ha costi di manutenzione se non quello di tenerla in esercizio magari iniziando con l'evitare la bandiera colorata dei vizi*.


Facciamo un gesto quotidiano: chiudiamo gli occhi alla sera prima di addormentarci e domandiamo alla nostra coscienza se e cosa abbiamo fatto per rispettare i principi di correttezza, giustizia, amore e felicità nel rispetto della libertà altrui... Se il totalizzatore fa un brutto suono, facciamo buoni propositi per l'indomani, il sonno porterà consigli in proposito.

Freud insegnava ai suoi pazienti a dialogare con se stessi, alias con il proprio inconscio. C'è chi lo chiama coscienza o anima, va bene. Facciamolo in chiesa, sotto un'acacia o in mezzo alla strada, basta che lo facciamo almeno una volta al giorno. Ricordiamo cosa consigliava Socrate a proposito del dialogo?

Magari eviteremo di trasformarci come nella coppia di Suburbicon, disponibile su RaiPlay in questi giorni.







Lettura suggerita per il weekend:














.





deliziati da Bach...





Buona giornata e mi raccomando, cambiamoci di abito, non solo quello dell'armadio, ma quello delle abitudini... "I vizi sono gli abiti del male" (Aristotele).

E piuttosto contagiamo il nostro prossimo con buone virtù ed esempi e non con virus o cattiveria....


Un abbraccio in questa giornata di sole e vita!



A martedì sul nostro Balcone con la Medicina Antroposofica e il Covid19!

60 visualizzazioni

© 2020 by Jin's Production

Telefono:  335-7903610

Via Melzi d'Eril , 26 - c/o Centro Medico Sempione

Via Goffredo Mameli, 20 - Milano

Strada Malaspina, 2 - Segrate

P.I 10312130965- C.F. MRNGSC72R68F205U

  • White Facebook Icon
  • LinkedIn
  • Instagram
  • YouTube
  • White Twitter Icon
  • Vimeo
  • Pinterest
  • TikTok
  • Blogger
  • Trip Advisor