Mamme manager e lo stress da clausura domestica

Aggiornato il: apr 6

Le donne 2.0 sono lavoratrici impegnate, in carriera, soddisfatte dei propri risultati ed ora che si trovano ristrette e costrette nelle mura domestiche sentono che la casa va loro più stretta di prima, proprio perché sono sempre fuggite dalla dimensione 'casalinga'  fatta di pattine e grembiule delle loro nonne. Ma a ben guardare lavorare dall'ufficio o dal tavolo della cucina in realtà non è così diverso, perché?


  1. Perché il lavoro svolto è sempre lo stesso è l'idea della diversità ambientale (ecos) che condiziona il modo di percepire se stesse e quindi la propria performance. Occorre quindi fare uno 'scollamento dal pregiudizio' :  io donna lavoratrice, forte delle mie capacità dimostrate e riscontrate dagli altri nel lavoro fino ad oggi,  sono ciò che sono a prescindere dal dove mi manifesto e opero. Tanto è vero che in questi giorni di skype call e meeting conference continuiamo a essere e a fare ciò che abbiamo fatto in ufficio fino a settimana scorsa. In realtà siamo vittime di un nostro pregiudizio culturale e affettivo da cui prendere le distanze senza paura di venir inghiottite dalle pattine e dal grembiule della nonna, ovvero senza paura di perdere la nostra amata emancipazione. La società delle Amazzoni aveva delle regole ferree ma alla fine si è estinta. Per cui proviamo a regalarci un po' di flessibilità e tutto andrà meglio. La Flessibilità spesso viene confusa con la passività o la debolezza, concetti nemici della spinta emancipatoria così pulsante nelle donne in carriera. Ma non è così: Jung coniò il concetto di coesistenza di una parte ricettivo-femminea con una attivo-maschile in ogni individuo, fosse esso uomo o donna. Riuscire a fare nostro questo concetto ci aiuta a vedere il mondo da una prospettiva più realistica e flessibile. Per altro compatibile con la nostra natura ormonale: tutti sappiamo che sia uomini che donne hanno, in percentuali diverse, sia gli estrogeni che il testosterone.

  2. Più Flessibilità si traduce in: meno sigarette, meno nervosismo e accuseremo meno il colpo dello smart work. Guardiamo alla natura, riferimento essenziale: l'acqua fa sempre il suo corso verso il mare, perché si adatta agli ostacoli, si incunea nelle fessure, copre i  massi ma avanza inesorabile. Ecco questa è secondo il Tao la flessibilità. La femminilità della donna è ancestralmente legata alla simbologia dell'acqua quale all'archetipo della fertilità, per cui l'acqua e le sue doti ci appartengono per natura.


RIMEDI contro lo Stress da #iorestoacasa


  1. -  Praticare la Mindfulness è fondamentale in questi frangenti meglio ancora se fosse Yoga mindfulness, la meditazione e gli esercizi di visualizzazione guidata da fare da soli se già allenati, o con tutor a distanza ;

  2. - leggere cose divertenti sui rapporti con gli uomini o per quelle più impegnate le biografie dei personaggi che rappresentano i nostri miti;

  3. - occasione d'oro per buttare via le cose vecchie dagli armadi, che ci tengono ancorate ad un passato vetusto, fare spazio per il nuovo che arriverà;

  4. - provate i fanghi o i sali dimagranti comprati mesi fa o lo smalto dell'ultima moda, insomma continuate a curare l'aspetto fisico come se andassimo in ufficio tutti i giorni;

  5. - indossare i jeans ogni due o tre giorni come test per capire se stiamo ingrassando o no, poi diamo spazio alle tute comode;

  6. - prenderci cura del compagno / marito - che nel mentre avrà preso le sembianze di un figlio - e della sua agenda quotidiana. Fate l'amore improvvisando uno spogliarello in salotto o in cucina (se non ci sono figli che girano per casa) se no in camera da letto. Più amore e sesso eviteranno il divorzio a fine quarantena; una colazione a letto può aiutare gli amplessi e da cosa nasce cosa...magari il figlio tanto atteso

  7. - in caso di figli adolescenti: coinvolgerli nella agenda domestica quotidiana stabilita tutti insieme (ci si alza a quest'ora, si pranza e cena a questa, ritrovo alle 17 per una merenda in cucina); evitare che stiano incollati a whatsapp o al pc tutto il giorno. Magari proporre un'ora di lettura condivisa in salotto di una storia che li appassioni o di una canzone o di un programma che divenga spunto di conversazione...magari utile a sciogliere quei nodi relazionali dolenti e causa delle incomprensioni generazionali. Suggerire loro di adottare le vostre stesse regole 'igieniche' di vita (sonno-pasti- attività fisica e svago hobbistico). Aiutateli nella comprensione del fenomeno in atto spiegando loro che è transitorio e quindi torneremo alla normalità. Infondete loro fiducia e spronateli a studiare e seguire le lezioni a distanza. Fate progetti per il loro futuro cogliendo l'occasione per capire cosa fare da grandi. Limitategli il fumo se fumano coinvolgendoli in attività che li divertano. Anche voi riscoprirete i lati piacevoli della maternità.

  8. - Se siete single quale migliore occasione per sfogliare i siti di incontro e magari iniziare a pensare ad una nuova relazione, cogliendo nei particolari dell'altro i segnali delle fregature. Noi donne in carriera spesso non ci soffermiamo sui dettagli eppure è li che si annidano i batteri dei problemi di coppia e del fallimento relazionale.



#smartwork #iorestoacasa #LavoroDaCasa #donnesmartwork

12 visualizzazioni

© 2020 by Jin's Production

Telefono:  335-7903610

Via Melzi d'Eril , 26 - c/o Centro Medico Sempione

Via Goffredo Mameli, 20 - Milano

Strada Malaspina, 2 - Segrate

P.I 10312130965- C.F. MRNGSC72R68F205U

  • White Facebook Icon
  • LinkedIn
  • Instagram
  • YouTube
  • White Twitter Icon
  • Vimeo
  • Pinterest
  • TikTok
  • Blogger
  • Trip Advisor